Chow Chow - Ambulatorio Veterinario iannelli cardone

Vai ai contenuti

Menu principale:

Chow Chow

I nostri Pet

Carattere
Cane appena di media taglia, mesomorfo brachicefalo. Classificato morfologicamente come tipo Lupoide. Cane reattivo, compatto, brevilineo, ben proporzionato, dall’aspetto leonino e dal portamento fiero e dignitoso: la sua struttura è solida. La sua coda viene portata sopra il dorso. È un cane di grande potenza e forza, muscolosissimo e con ossatura molto robusta. Ha una testa larga, di tipo spitz. Il suo muso non deve essere a punta.
Possiede una folta criniera che gli conferisce quel particolare aspetto leonino, caratteristica tipica di questa razza. La sua costruzione ha angolature poco marcate nel posteriore, che gli conferisce la tipica andatura “da elefante”, come se camminasse sui trampoli. La sua lingua è nero-bluastra. Il suo pelo è semilungo sul tronco, più lungo intorno al collo fino alle spalle e agli arti.

E' un cane tranquillo. Buon cane da guardia. Il suo temperamento può essere riassunto nei seguenti aggettivi: leale, indipendente e distaccato. È anche un eccellente compagno per la famiglia. Si adatta senza problemi alla vita in casa o in appartamento. Ha bisogno di movimento quotidiano. Esige una perenne cura e pulizia del pelo, è quindi necessario fare attenzione al suo corpo.

Origine: Cina.

Classificazione F.C.I.: Gruppo 5 - cani di tipo spitz e tipo primitivo.
Difficile dire quando questa magnifica razza venne creata (Il Chow è un cane primitivo). Questa razza si è evoluta naturalmente in Cina, nella cui Regione è giunta nell’era di trasmigrazione dagli altopiani del Tibet di antichi cani che sono considerati all’origine di tante razze odierne. Il Chow-Chow, a differenza del “grande cane dei Mongoli”, continua a vivere in Cina e (Il Chow Chow non vive più in Cina dove è quasi sconosciuto) fu scoperto dagli europei verso la fine dell’Ottocento. Le sue antiche origini sono documentati da molti ritrovamenti archeologici, come ad esempio una ceramica del 150 a.C. che raffigura un cane del tutto simile all’attuale razza. Per molti anni questa razza viene considerata più una rarità esotica che dei cani da allevare. Intorno al 1875 alcuni Chow-Chow erano già giunti in Inghilterra, ed un esemplare venne introdotto nel Castello di Windsor. La razza cominciò ad essere allevata nel 1887 e ottenne il riconoscimento nel 1894. secondo alcuni esperti il suo nome Chow-Chow, in lingua cantonese significa “nutrimento”.

Torna ai contenuti | Torna al menu